web counter

Colazione e cena sulla ruota panormica, prezzi…

ruota panoramica a Salerno

«La ruota panoramica di Salerno non è una giostra ma un attrattore turistico inserito all’interno dell’evento Luci d’Artista». A dirlo  il direttore di Confcommercio Mariano Lazzarini le cui dichiarazioni sono riportate dal quotidiano Le Cronache in edicola oggi 23 ottobre 2016.  Si conta di staccare almeno 100 mila biglietti per tutto il periodo di permanenza della ruota a Salerno.
«L’iniziativa è stata finanziata interamente dalla società che non ha avuto contributi pubblici, quindi tutte le polemiche di questi giorni sono senza fondamenta – ha dichiarato Lazzarini – C’è stata una trattativa serrata per portare la ruota a Salerno visto che era contesa anche da Zagabria e infatti per la società è stata una vera e propria sfida quelli di inserire l’attrazione all’interno dell’evento di Luci d’Artista, una sfida alla fine accettata”.

Poi Lazzarini ha continuato: “La società ha sostenuto un notevole investimento di circa 140mila euro solo per il trasporto eccezionale della ruota. Ha acquistato 48 stalli da Salerno Mobilità per gli spazi occupati per il montaggio della struttura. Si tratta di una grande occasione per la città, è un enorme attrattore per i tantissimi turisti che verranno a visitare Salerno in quei mesi».

Inoltre il direttore di Confcommercio ha tenuto a precisare: “Questa non è una giostra, sia chiaro, ma un attrattore turistico. Ho trattato personalmente con l’imprenditore e la società per circa 8 mesi, perchè sapevo che avrebbe rappresentato una grande opportunità per Salerno. Ha già numeri da capogiro ed è una delle più alte in Europa. Basti pensare che ha anche acquistato una cassa a parte per l’energia elettrica e quindi il Comune di Salerno e i salernitani ne guadagneranno soltanto con questa nuova attrazione, oltre ovviamente alle Luci d’Artista”.

Infine Lazzarini ha annunciato: “Non solo ci sarà la possibilità di cenare “in aria” sulla ruota panoramica con serate a tema, ma stiamo lavorando anche per la colazione in alta quota. Si potrà infatti acquistare una cabina per 4 persone e per circa un’ora e mezza di tempo per poter consumare i pasti.

Ovviamente quando ci saranno serate del genere la ruota avrà dei ritmi molto lenti”. Insomma una polemica “montata” e smontata sia dal Comune di Salerno due giorni fa, sia ora da Confcommercio che vede nell’iniziativa soltanto una grande risorsa e opportunità per la città di Salerno

fonte: SalernoNotizie